Cinque consigli per il perfetto make up estivo

Dopo numerosi falsi allarmi pare che questa volta l’estate sia iniziata davvero. E visto che, soprattutto nelle grandi città, estate fa rima con afa, dobbiamo correre ai ripari e adattare il nostro make up al clima. Questo non solo ci aiuterà a salvaguardare la nostra pelle ma servirà anche a evitare l’orribile “effetto lucido” (quello che ti fa sembrare unta come un culturista) e quell’antiestetica sensazione tipo “la mia faccia si sta sciogliendo al sole come burro”. Ecco qualche dritta per affrontare la canicola estiva.

1- Questa regola vale anche per l’inverno, ma a maggior ragione in questa stagione, sotto al trucco bisogna applicare una crema (o, meglio ancora, un gel se avete la pelle piuttosto grassa) con filtro di protezione solare. Ricordatevi che i raggi del sole possono danneggiare la pelle ovunque, non solo al mare o in montagna.

crema spf

2- In generale, la cosa migliore sarebbe ridurre al minimo il vostro make up. Se proprio non potete farne a meno, sostituite il fondotinta fluido con uno in polvere oppure optate per una crema colorata. Se non avete particolari imperfezioni da coprire, potete anche scegliere un semplice velo di cipria.

cipria

3- Per truccare gli occhi optate per il make up waterproof: è la scelta vincente sia per il mascara sia per le matite e per gli eye-liner. In questo modo eviterete l’effetto Pierrot. Ricordatevi però che per eliminare il trucco waterproof servono detergenti appositi, di solito bi-fasici, con una componente leggermente oleosa.

waterproof

4- Per il make up delle labbra potete sbizzarrirvi con colori e texture: ottimi i gloss lucidi e freschi ma anche i rossetti mat dai colori più intensi. Anche in questo caso però non scegliete formulazioni troppo pastose e pesanti.

lip gloss

5- Ed ecco un piccolo accorgimento per mantenere sempre fresco il vostro make up. Quando tornate a casa dal lavoro e non avete tempo di struccarvi e ritruccarvi, tenete a portata di mano un vaporizzatore contenente acqua o tonico ghiacciati. Spruzzatelo sul viso e aspettate che si asciughi. Questo piccolo gesto non solo vi regalerà una sensazione di freschezza ma darà al vostro make up nuovo vigore.

young woman spraying on face for skin care
Credits:
unadonna.it
lecopunk.it
makeupbynadia.wordpress.com
chiaraconsult.altervista.org
donnalike.com
cronachefemminili.it

Abiti da sera lunghi: quando indossarli e come sceglierli

Every woman should have in her wardrobe at least length evening gowns i . Usually these types of clothes are reserved for events or ceremonies rather formal and elegant, but it is said that the long evening dresses can not be worn even on occasions less “solemn.” Everything lies in choosing the style, model, and the right color. One thing should never be forgotten: the long evening gowns, of whatever nature they may be, require the heel.

A first great subdivision is made according to the time of day when it is scheduled the event: if the day is better to choose pastel colors and light colors, if the evening is preferable to opt for colors and dark shades.

evening dresses long

blue evening gowns long
The long evening dresses are as beautiful as they are not easy to wear. For this, perhaps the most important thing is to choose the right dress for your body type, able to hide minor imperfections and highlight the strong points. For example, if your forms are “generous” avoid bulky or baggy clothes that might make you seem like a big confettone. Better a cut siren that will enhance the forms making you very sexy.

mermaid evening gowns long
To emphasize shoulders and décolleté will be perfect a strapless dress or with a pronounced cleavage, whereas if you have large hips choose a flared dress and with the waistline rather high.

strapless evening gowns long

Flared evening dresses long

Once you have chosen your gown will be the time to match the accessories. If the dress is very rich in detail and applications, opt for a pair of earrings essential and avoid necklaces. If you wear a model with simple and clean lines, you can dare to even large earrings and a necklace, or machined. As for the bag, the choice is virtually unique: with the evening dresses long it takes a clutch bag. Also been very careful in the choice of colors: if you are not sure, better to opt for accessories with sober shades.
Credits: TopWedding

La moda estiva negli occhi del maschio

Chi non conosce il vecchio adagio popolare “d’agosto moglie mia non ti conosco”? Contrariamente a quanto si crede, il proverbio non strizza l’occhio alla lascivia adulterina del maschio vacanziero, bensì invita gli uomini a non strafare con le compagne nei mesi caldi. In pratica, le nostre metà dovrebbero lasciarci stare per risparmiare le energie fatte esigue dal solleone. Come spesso accade, la saggezza popolare trova riscontro nella ricerca scientifica: d’estate il desiderio è maggiore, ma gli spermatozoi sarebbero al minimo della mobilità. Di conseguenza, le probabilità di concepire sono molto basse, rendendo l’atto uno spreco di energie. Inutile dire che dipende dai punti di vista. Ad ogni modo, per evitare che il nostro lui abbracci con vigore il proverbio, è bene tenere il desiderio alla larga da outfit estivi per noi molto comodi, ma che sono nel libro nero del pianeta maschio.

Nemico pubblico numero uno: le zeppe di corda. Sono comode. Ci slanciano il polpaccio che abbiamo tornito per mesi in palestra. Alzano senza metterci sui trampoli. Vanno di moda. Ma ci trasformeranno, agli occhi del nostro fidanzato, in una contadina in gita domenicale in centro città.

zeppecorda

Indiziato numero due: i vestitini con ballerine/infradito di gomma a tinta unita. I vestitini sono degli evergreen. Alle recenti sfilate PE 2015 se ne sono visti di tutte le fogge: rigati, fumettosi, orientali. Agli uomini piacciono per ovvi motivi pratici e probabilmente piaceranno loro per sempre. Il problema sono, come al punto uno, le calzature. L’uomo vuole il tacco. Qualsiasi cosa più bassa di un bicchiere da chupito vi assocerà, nella sua mente, a un manico di scopa. O a un insaccato, se proprio vi dice male.

ballerine-stylosophique.com

Complice dell’indiziato numero due: il vestitino con gli stivali alti. Le modelle nella foto sorridono beate. Non sanno che a casa i fidanzati stanno affilando le lame del tritatutto.

vestitino_stivali_mass.mn

Indiziato numero tre: le tute-abito. Comode per lo stesso motivo dei vestitini – con un pezzo solo ci vestiamo da capo a piedi – non hanno però lo stesso effetto sull’altro sesso. Si sono viste molte jumpsuit alle sfilate e farete di sicuro la gioia degli stilisti se andrete a comprarle, ma non stupitevi se, tornate a casa dopo una serata fuori, lui avrà appeso il cartello “non disturbare”.

Indiziato numero quattro: vestirsi come la salma di Michael Jackson. C’è altro da dire?

michael jackson chalayan boyish 2015

Credits:
myluxury.it
stylosophique.com
mass.mn
laineygossip.com
styletomes.com
techtimes.com